martedì, Ottobre 20, 2020
Home Smartphone Android Cellulare per bambini al sicuro

Cellulare per bambini al sicuro

Cellulare per bambini e tablet al sicuro con parental control android.

Tablet e telefono per bambini, ormai diventati accessori irrinunciabili nella vita quotidiana. La crescita d’uso di questi dispositivi è proporzionale alla crescita di servizi che questi offrono: Facebook, Instagram, Twitter, app per videoconferenze. Se da una parte aumenta l’uso, dall’altra diminuisce l’età dell’utilizzatore, è in dubbio che ormai già dall’età dell’infanzia un bambino ha in mano un telefono o un tablet per guardare i suoi cartoni preferiti e ascoltare musica; ma siamo veramente certi che il cellulare per bambini è sicuro su internet ?

Indice

Uso dello smartphone

Una statistica realizzata da Recovery Data, azienda che si occupa di recupero dati, ha confermato che la diffusione dello smartphone in rapporto alla popolazione Europea è pari al 90%; questo significa che quasi tutti possediamo un telefono, che lo controlliamo almeno 200 volte al giorno e che lo tocchiamo 1000 volte al giorno. Sempre su base di questa ricerca emerge che l’uso più frequente dello smartphone è:

  • navigare sul web
  • controllare le mail
  • interagire con i social
  • acquistare su store online
  • ascoltare musica

Ora vi chiederete, ma cosa c’entra questo con il rendere il cellulare per bambini sicuro ? Ora ve lo spiego.

Come funziona Google Family Link

Family Link è un’applicazione utile al controllo di cellulari e tablet x bambini o ragazzi, ci aiuta a stabilire quali contenuti possono essere scaricati e installati dal playStore, impedire acquisti e download se non con previa autorizzazione di un genitore, bloccare la visita di siti non idonei ai minori, così come filtrare le ricerche su google, bloccare l’uso di alcune app a scelta, accedere alla posizione del device in tempo reale e ci aiuta a definire il tempo di utilizzo giornaliero. Avremo quindi un telefono supervisore che sarà quello di un genitore, e il telefono da controllare cioè quello del bambino.

Perché attivare Google Family Link

Se questi dispositivi hanno cambiato le nostre abitudini, per forza maggiore anche chi guadagna in pubblicità e marketing si è dovuta adattare. Vi sarà sicuramente capitato, di cercare qualcosa su internet, come un paio di scarpe, e i giorni successivi rivedere quel modello di scarpa su qualunque pubblicità che vi passava davanti.. Questo si chiama “behavioural advertising” tradotto pubblicità comportamentale.

Tutta la pubblicità che visualizzate durante la navigazione, è tutta pubblicità mirata ai vostri interessi principali, a ciò che durante il giorno fate e cliccate sul vostro telefono. Magari al vostro bambino ancora le scarpe non piacciono, ma sicuramente lui avrà cliccato su qualche gioco da scaricare e probabilmente a lui verrà mostrata pubblicità utile a cliccare su qualche download di giochi magari a pagamento; sarebbe in grado da solo di gestirne i contenuti ? Sarebbe in grado da solo di capire se ciò che sta guardando e facendo è giusto? Esistono dei servizi utili a proteggere i vostri bambini da tutto ciò che non è istruttivo e da tutti questi messaggi fuorvianti, parliamo del Parental Control android, Google Family Link è uno di questi ed è anche un parental control free cioè gratis.

Attivare e configurare Google Family Link

Per attivare questa funzione su Android e quindi assicurarci che i nostri cellulari e tablet x bambini siano sicuri, procediamo in questo modo :

Dal telefono del genitore

  • Apri l’applicazione e premi Inizia, ti verrà chiesto di selezionare un account da supervisore, seleziona il tuo account preferito.
  • Nella seconda schermata ti verrà chiesto chi utilizzerà questo dispositivo, siccome stiamo configurando il telefono genitore la scelta cadrà su Genitore, premi avanti e poi continua.
  • Nella prossima schermata ti verrà chiesto se tuo figlio ha già un account google, in caso negativo premi No, e procedi a crearne uno su Gmail, mentre se già il telefono è in possesso di un account premi su Si, e di nuovo Avanti.
  • Appuntati il codice che ti viene mostrato a video composto da 3 serie di numeri separati da un trattino, questo sarà il codice che collegherà i due telefoni.

Dal telefono del bambino

  • Avvia l’app appena scaricata, la prima finestra ti chiederà quale dispositivo vuoi supervisionare, chiaramente la scelta nel tuo caso è Questo dispositivo.
  • Nella seconda finestra ti chiederà di selezionare l’account da supervisionare, non devi fare altro che premere sopra l’account esistente.
  • Dopo una finestra informativa che spiega come funzionerà la supervisione, premendo avanti, arriveremo nella finestra di collegamento dispositivi, qui devi inserire il codice che ti sei appuntato , ciò permetterà ai due telefoni di agganciarsi.
  • Ti verrà chiesta la conferma dell’identità, semplicemente inserendo la password del telefono per poi proseguire cliccando sui vari step avanti fino alla comparsa della finestra Esamina le app, da qui puoi decidere che applicazioni lasciare o eliminare dal telefono; per eliminare qualche app basterà deselezionarle dalla lista, fatto questo procedi fino alla fine del processo di configurazione.

Riprendiamo per un’ultimo passaggio il telefono genitore, ti verrà chiesta la conferma dell’account da supervisionare, se hai fatto le cose giuste premi Avanti. Non ti resta che personalizzare i vari livelli di controllo, nell’ultima scheda della configurazione filtri e controllo, ti vengono proposte due opzioni personalizzare il controllo genitore o di impostare il controllo predefinito, premi sulla prima opzione e dopo aver personalizzato il controllo(come sotto descritto), concludi premendo avanti e continua.

Personalizzare il controllo genitore

Tra le varie impostazioni da personalizzare troviamo:

Controlli su Google Play:

tramite questo controllo potremmo limitare la visualizzazione su App e giochi, Film, Libri e musica secondo dei livelli di maturità, in sostanza più il livello è basso più la visione è restrittiva. Un’impostazione importante su questo controllo è l’approvazione di Acquisti e download, selezionando l’opzione Tutti i contenuti, ogni nuovo download di app o acquisti, verrà bloccato previa autorizzazione del genitore.

Filtri su Google Chrome:

questo controllo permette di bloccare i siti per adulti, oppure di specificare manualmente che siti devono essere bloccati alla visione.

Filtri su Ricerca Google:

attivare l’opzione SafeSearch per filtrare i contenuti espliciti di carattere sessuale o violento su Ricerca google.

Filtri su Youtube:

attivando Modalità con restrizioni di YouTube aiuterà a nascondere i video con potenziali contenuti inappropriati per i minori.

App Android:

tramite questa scheda cliccando su una qualsiasi app presente in lista, si avrà la possibilità di consentirne o meno l’uso, togliendo la spunta da Consenti app, nasconderemo l’app sul telefono del bambino quindi la renderemo inutilizzabile.

Posizione:

attivando Visualizza la posizione di tuo figlio avrai la possibilità di tracciare ogni spostamento direttamente su mappa.

Abbiamo così attivato il controllo sul telefono del bambino rendendo così lo smartphone e il tablet sicuro per bambini, se infatti provate da playStore a installare un qualsiasi gioco verrà subito mostrato un messaggio a schermo informando che è necessaria un’approvazione per poter installare qualsiasi applicazione. Stessa cosa sul browser Chrome verranno bloccati di default tutti i siti dichiarati non idonei a minori;

L’ultima configurazione che vi suggerisco di fare è impostare Tempo di utilizzo, che trovate nella dashboard dell’applicazione, tramite questa funzione possiamo impostare un limite giornaliero all’uso delle app, oppure impostare l’ora di andare a letto.

- Advertisment -

articoli più letti

Come non salvare foto whatsapp in galleria

Ebbene si !! WhatsApp ha una brutta abitudine, quella di salvare tutti i media che passano attraverso le nostre chat, che siano gruppi o...

Gestore pagine Facebook: cos’è e come utilizzarlo

Se gestisci pagine facebook per lavoro o per hobby allora non puoi non conoscere il gestore pagine facebook, utile strumento per ottimizzare e semplificare la...

Scorciatoie da tastiera Windows: combinazioni tasti da usare

Se passi molte ore davanti allo schermo del tuo computer, a casa o in ufficio al lavoro, dovresti provare a semplificare il tuo lavoro...

Messenger Rooms: videochiamata di gruppo

Se fai spesso uso delle videochiamate di gruppo, magari per lavoro o per due chiacchiere tra amici , allora devi assolutamente provare Messenger Rooms....